Sanificazioni

In cosa consiste la sanificazione:
La sanificazione o disinfezione è una metodica utilizzata per ridurre la carica microbica su oggetti o ambienti sino ad un "livello di sicurezza".

Come si effettua la sanificazione:
La sanificazione deve sempre essere preceduta da una accurata pulizia e si effettua solitamente mediante detergenti chimici sanificanti o generatori di Ozono.

PROCEDURA SANIFICANTE CON SANIFICANTI CHIMICI
  • Sanificazione di tutte le superfici lavabili con panni usa e getta e detergenti sanificanti a base di soluzioni idroalcoliche

  • Sanificazione di tutte le superfici lavabili con panni usa e getta e detergenti sanificanti a base di soluzioni di cloro

  • Sanificazione mediante erogazione negli ambienti di spray disinfettante
PROCEDURA SANIFICANTE CON OZONO
  • Sanificazione ambienti con Ozono:
    Elimina in modo naturale batteri, virus, funghi e muffe Sanifica ogni superficie con cui viene a contatto Sanifica anche fessure e zone non raggiungibili con protocollo n. 24482 del 31 luglio 1996 riconosce l’ozono presidio naturale per la sanificazione degli ambienti contaminati da batteri, virus spore, muffe e infestati da acari e insetti.

CIRCOLARE MINISTERIALE


Trattamento con ozono

Cos’è l’ozono?

L’ozono è un gas naturale altamente instabile, composto da ossigeno trivalente (O3) dotato di un grande potere ossidante. In natura si forma grazie alle scariche elettriche durante i temporali o grazie all’azione dei raggi solari ultravioletti. È noto che uno strato di ozono protegge il nostro pianeta dai violenti raggi solari UV-B, nocivi per la nostra salute, mentre sono meno conosciute le sue proprietà di ossidante e disinfettante.

Proprietà dell’ozono

La possibilità di sfruttare l’ozono per la pulizia e la sanificazione di oggetti e ambienti deriva dal suo elevato potere ossidante. L’ozono è infatti in grado di degradare ed eliminare qualunque elemento inquinante o nocivo come virus, acari, insetti, spore, muffe, sostanze chimiche dannose e persino fumo e odori, il tutto in maniera totalmente naturale.
Essendo un gas instabile, pochi minuti dopo l’utilizzo l’ozono si trasforma in ossigeno, senza lasciare alcun tipo di tracce o residui chimici, senza lasciare odori sgradevoli o macchie sui tessuti.

Come funziona

Non appena l’ozono entra in contatto con una materia organica, si innesca una reazione di ossidazione. In sostanza vengono uccisi tutti i microrganismi viventi, come acari, batteri, virus, muffe e funghi mentre le molecole degli odori vengono ossidate, si trasformano in altre molecole innocue, eliminando così ogni forma di cattivo odore.
Siccome l’ozono è un gas più pesante dell’aria, riesce a penetrare all’interno delle fibre dei tessuti (materassi, divani, poltrone, tappeti, moquettes, interni di autoveicoli). In questo modo raggiunge ed elimina ogni microrganismo e sostanza maleodorante presente anche nei punti più difficilmente raggiungibili, impossibili da igienizzare a fondo con un classico lavaggio, per quanto meticoloso e accurato.

Vantaggi e benefici

Numerosi studi affermano che la disinfezione e sanificazione mediante l’ozono è oltre 2000 volte più efficace di qualunque tipo di sanificazione tradizionale.
Il sistema di sanificazione all’ozono è un metodo di pulizia completamente ecologico, non lasciando dietro di sé alcun tipo di residuo chimico, ed è stato definito come agente sicuro “GRAS” dall’F.D.A, l’ente statunitense Food and Drug Administration.
In Italia il Ministero della Sanità, con il protocollo n° 24482 del 31/07/1996, ha riconosciuto il sistema di sanificazione con l’ozono come presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore, eccetera e infestati da acari ed insetti.

Richiedi informazioni

Richiedi un preventivo

Lavora con noi